Iglesias

Fiamme alla casa della ex, arrestato

È stato sorpreso mentre tentava di incendiare l'abitazione dell'ex moglie dopo che da mesi le tormentava perché lei aveva deciso di lasciarlo. Una decisione che l'uomo non aveva gradito tanto che aveva iniziato a perseguitarla. E qualche giorno fa aveva anche bruciato l'auto. In manette è finito Antonino Sanna, 66 anni di Carbonia. È accusato di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia, danneggiamento, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. Intorno a mezzogiorno è arrivata al 112 la richiesta d'aiuto da parte di una donna di 61 anni che rientrando a casa a Carbonia ha sorpreso l'ex marito mentre tentava di incendiare l'abitazione. La donna nel tentativo di fermarlo è stata anche picchiata. I carabinieri sono subito intervenuti e, dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad ammanettare il 66enne. Dai successivi accertamenti è emersa la serie di maltrattamenti e gli atti di stalking da parte dell'uomo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie